Libri
"Salento Book Festival", tappa a Nardò e Corigliano d'Otranto con Luciano Melchionna
domenica 10 giugno 2018
A Nardò e Corigliano d’Otranto l’11 e 12 giugno arriva il regista e drammaturgo Luciano Melchionna con “4 attori x 4 monologhi”

Il “Salento Book Festival” si prepara ad accogliere il regista e drammaturgo Luciano Melchionna con “4 Attori x 4 Monologhi”, performance teatrale tratta dal suo libro dal titolo “Dignità, mono-luoghi per attori spettatori e lettori attivi” (Chi Più Ne Art Edizioni).

Nei due appuntamenti Melchionna presenterà il libro che raccoglie i venticinque monologhi da lui scritti per lo spettacolo Dignità Autonome di Prostituzione, uno dei suoi trionfali successi che da altre dieci anni viaggia per i teatri italiani. Le pagine di Dignità svelano voci, storie, vite. Umanità solitarie lacerate dal profondo. Non sono più solo i personaggi della prima “Casa chiusa dell’Arte” nel mondo, dove gli attori – come cortigiane – sono alla mercé dello spettatore, ma sono uomini e donne che rivelano a lettori attivi, la verità del proprio dramma esistenziale.

La monografia ospita storie di vita violenta, spesso al margine, vite in lotta per la verità, per la libertà di essere se stessi, vissute il più delle volte nella povertà, nell’emarginazione, nella sopraffazione e nella disperazione.

Melchionna affronta con lucidità la contemporaneità, usando la forza delle parole. Diversità, amore, sesso, giustizia, prostituzione, depressione, pedofilia, omosessualità, militarismo, indifferenza sono, tra gli altri, i drammi nascosti nelle vite raccontate con parole oneste e disinibite, poetiche e sferzanti, capaci di mettere in crisi il sistema morale, culturale, sociale e politico, costringendoci a farci delle domande. Gli uomini e le donne di Dignità raccontano le proprie vite individuali come se fossero collettive, al massimo della loro disperazione, incapaci di tacere, mostrando eventi e fatti umani, prima sulla scena e ora sulla carta, fedeli all’urgenza di parlare dell’Uomo.

La presentazione del libro si avvale della collaborazione di 4 attori che da anni lavorano con Luciano Melchionna in “Dignità autonome di prostituzione”: Adelaide Di Bitonto, Marika De Chiara, Emanuela Gabrieli, Sandro Stefanini, con la partecipazione di H.E.R. violino e voce

Gli spettatori potranno emozionarsi dal vivo ascoltando i monologhi presenti nel libro e successivamente avere un confronto con l’autore.

Appuntamento lunedì 11 giugno a Nardò, nel Chiostro dei Carmelitani, e martedì 12 giugno a Corigliano d’Otranto, nell’atrio del Castello de’Monti, entrambi con inizio alle ore 20.30.

 

Il Festival proseguirà con tappe anche a Galatone, Galatina e Gallipoli, tutti in provincia di Lecce. Lungo un mese e mezzo, fino al 22 luglio, proporrà oltre 60 appuntamenti, con oltre 70 autori ed artisti,